Fisioterapia

Fisioterapia

Cura e prevenzione
delle patologie ortopediche

FISIOTERAPIA

La fisioterapia rappresenta una metodologia di terapia e allo stesso tempo di prevenzione. L’équipe di fisioterapia tratta tutte le problematiche di natura traumatologica, ortopedica, neurologica, reumatologica e posturale in collaborazione con gli specialisti ortopedici e fisiatri del Centro Medico Futura. Il fisioterapista si avvale di varie tecniche per la riabilitazione del paziente.

La Kinesiterapia è un insieme di tecniche e metodiche riabilitative che serve a recuperare il movimento attraverso la stimolazione del movimento. Viene consigliata a seguito di immobilizzazioni prolungate (ingessature e applicazione di tutori), di interventi chirurgici, di traumi, per i quali un’articolazione o un muscolo hanno difficoltà a svolgere le loro naturali funzioni fisiologiche.

La kinesiterapia è efficace anche nei casi di malattie delle articolazioni, in quanto permette un recupero funzionale delle articolazioni e dei legamenti, che altrimenti andrebbero lentamente a bloccarsi. Inoltre apporta benefici all’apparato respiratorio, alla circolazione sanguigna ed al metabolismo, contribuendo alla prevenzione di patologie più gravi ed a migliorare quelle già esistenti. La kinesiterapia oltre a migliorare la salute agisce anche sul benessere, nel caso in cui venga utilizzata per sciogliere la tensione muscolare procurata dallo stress. La kinesiterapia è efficace se viene effettuata con regolarità e per un periodo piuttosto prolungato. Questo tipo di terapia spesso è associato ad un trattamento di massoterapia, utile per riattivare la circolazione sanguigna della pelle e dei muscoli e per eliminare eventuali edemi e versamenti.

I fisioterapisti del Centro Medico Futura utilizzano metodi e manovre di terapia manuale con finalità terapeutica e preventiva, che vengono applicate manualmente sui tessuti muscolari, ossei, connettivi e nervosi, per ottenere in forma diretta e riflessa reazioni fisiologiche che equilibrano le alterazioni infiammatorie. Gli strumenti utilizzati in terapia manuale sono le mani del terapista e la conoscenza accurata dell’anatomia e della fisiologia. Tutti i nostri fisioterapisti sono specializzati nei metodi di cura e nelle tecniche specifiche della medicina manuale con certificazioni italiane ed estere. (Cyriax, Kaltenborn, Mackenzie, Maitland, Miofasciale, D. Butler). Le tecniche di terapia manuale vengono utilizzate per trattare un’alterazione funzionale o dolorosa che può colpire una parte del corpo e porta una limitazione totale o parziale del movimento.

I fisioterapisti del Centro Medico Futura utilizzano questa metodica per visualizzare le diverse strutture anatomiche e definire il campo d’azione in ambito fisioterapico e riabilitativo. La TME (terapia manuale eco-guidata) è una tecnica che consente al fisioterapista di enfatizzare le proprie capacità di clinica terapeutica in terapia manuale grazie a un controllo immediato delle strutture su cui sta lavorando. La precisione nell’esecuzione delle tecniche manuali eco-guidate consente di lavorare in massima sicurezza anche in prossimità di passaggi vascolari e nervosi garantendo una maggiore efficacia nel trattamento dei tessuti molli.

La RUSI (imaging ultrasonico a scopo riabilitativo) è una tecnica utile ai fisioterapisti per valutare la morfologia e la funzione dei muscoli e dei tessuti molli correlati durante l’esecuzione di esercizi motori. È di ausilio nella pianificazione di interventi riabilitativi mirati al miglioramento della funzione neuromuscolare, fornendo altresì un feedback al paziente per migliorare il risultato terapeutico e per correggere il gesto motorio.
I fisioterapisti del Centro Medico Futura si avvalgono delle immagini ecografiche per fornire al paziente le indicazioni più corrette durante la riabilitazione. Le immagini sono d’aiuto al paziente per comprendere come contrarre determinati muscoli in fase riabilitativa a seguito di interventi di chirurgia (muscoli della coscia dopo intervento di ricostruzione del Legamento Crociato Anteriore o Meniscectomia; muscoli della colonna vertebrale e muscoli addominali dopo intervento di ernia discale; muscoli della spalla dopo intervento chirurgico ai tendini della cuffia dei rotatori).

La massoterapia è un trattamento terapeutico
manuale e passivo praticato sui tessuti molli volto a migliorare gli stati di contrattura e rigidità muscolare, stimolare i recettori nervosi e la circolazione venosa e linfatica, e favorire la rimozione delle scorie metaboliche.

Massoterapia curativa
Decontratturante: manovre che rilassano la muscolatura e ripristinano il tono muscolare e la capacità funzionale; connettivale: trattamento del tessuto connettivo (che ha funzione di collegamento, sostegno e nutrimento dei tessuti) per ottenere, attraverso frizioni lente e profonde, un’azione riflessa a livello viscerale e muscolare; miofasciale: agisce sulla fascia del muscolo, che riveste le fibre e il ventre muscolare e ha funzione di collegamento ai diversi tessuti. Migliora gli squilibri fasciali e di conseguenza atteggiamenti posturali e sintomatologie dolorose.

Massoterapia sportiva
Pre-gara: l’obiettivo è preparare l’atleta alla gara, aumentandone la capacità di prestazione e riducendo il rischio d’infortunio; post-gara: volto a evitare l’insorgenza di dolori muscolari e a favorire la rimozione di scorie metaboliche e acido lattico.

Dopo un infortunio è necessario effettuare terapie riabilitative mirate, che permettano il completo recupero delle capacità atletiche. Per garantire un’efficacia nel recupero atletico e supportare gli sportivi nelle varie fasi del ritorno all’attività sportiva, sviluppiamo protocolli di riabilitazione all’avanguardia grazie alla ricerca scientifica condotta in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano. Ci occupiamo in particolare della riabilitazione e del recupero atletico nei seguenti sport: Calcio, Rugby, Tennis, Golf. Riabilitiamo pertanto pazienti con esiti di: ricostruzione legamento crociato anteriore (LCA), Meniscectomia di ginocchio, trapianti di cartilagine, condropatia, frattura rotulea, tendinopatie di ginocchio, tendinopatie di spalla (cuffia dei rotatori), traumi, fratture ossea, lombalgia, epicondilite.

Il kinesiotaping è un cerotto elastico con caratteristiche specifiche in termini di elasticità, densità, tensione, ritorno elastico, peso e trama. I fisioterapisti del Centro Medico Futura attraverso l’applicazione del kinesiotaping riescono a migliorare la sintomatologia dolorosa del paziente nella fase rieducativa. Il cerotto produce effetti terapeutici attraverso una stimolazione del tessuto cutaneo grazie al suo particolare e unico coefficiente di elasticità. Se correttamente applicato è in grado di enfatizzare l’efficacia del trattamento riabilitativo e di conservarlo con successo fino alla seduta successiva. La sua applicazione dura per 24/48 ore consecutivamente.