Terapie Strumentali Fisioterapiche

TERAPIE STRUMENTALI FISIOTERAPICHE

Lasciati alle spalle il dolore

TERAPIE FISICHE

Presso il Centro Medico Futura vengono impiegate a fini terapeutici, le tecnologie più innovative nel campo della riabilitazione. Le terapie fisiche hanno come obiettivo di ridurre il dolore, il gonfiore e l’infiammazione spesso presenti in chi ha subito un trauma.

Dolori della muscolatura, delle inserzioni tendinee, della spalla e del tallone sono fonte di disagi che limitano decisamente i movimenti naturali e la qualità della vita. La terapia extracorporea ad onde d’urto è un metodo curativo moderno, molto efficace, che convoglia onde acustiche, ad alta energia, nella zona dolorante del corpo. Grazie a questa procedura terapeutica innovativa possono essere eliminate in modo mirato alterazioni patologiche dei tendini, dei legamenti, delle capsulearticolari, dei muscoli e delle ossa. Spesso, dopo solo una o due sedute, è già percepibile un risultato positivo del trattamento. La riconquistata libertà di movimento e l’assenza di dolore restituiscono ai pazienti una qualità di vita decisamente migliore. Nella pratica medica, le onde d’urto sono state impiegate fin dai primi anni 80 per disintegrare i calcoli renali ad esempio. Nella moderna concezione della terapia del dolore, l’energia a onde d’urto è condotta dal generatore di onde d’urto alle zone dolorose per aumentare la capacità di guarigione.

I fisioterapisti del Centro Medico Futura utilizzano questa metodica per visualizzare le diverse strutture anatomiche e definire il campo d’azione delle Onde d’urto grazie a un controllo immediato delle strutture su cui si sta lavorando. La precisione nell’esecuzione della terapia con onde d’urto ecoguidate consente di lavorare in massima sicurezza anche in prossimità di passaggi vascolari e nervosi garantendo una maggiore efficacia nel trattamento dei tessuti muscolari, fasciali, ossei e articolari.

Con il manipolo V-ACTOR® vengono generati “impulsi di vibrazione” che vengono applicati su grandi aree corporee per stimolare la microcircolazione localizzata, il sistema linfatico e la conseguente rimozione di tossine attraverso la circolazione. Uno dei principali effetti è il rilassamento dei muscoli e l’allungamento del tessuto connettivo. Attraverso l’allungamento della fascia e delle fibre muscolari viene ristabilito il normale tono muscolare e vengono eliminati i trigger point muscolari. La terapia con V-Actor è inoltre indicata per il dolore miofasciale, per le disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare e i disordini della masticazione e per il drenaggio linfatico.

Studiata per riattivare i naturali processi riparativi intervenendo sul sistema circolatorio, la tecnologia Tecar per efficacia è flessibilità è uno strumento prezioso che agisce in profondità in modo non invasivo attraverso una nuova tecnologia in grado di attivare all’interno dell’organismo i naturali processi auto-riparativi a vantaggio di risultati rapidi e stabili nel tempo. Con questo nuovo strumento si può trasferire energia biocompatibile in grado di stimolare intensamente i tessuti attivando in modo fisiologico tutti quei sistemi deputati a portare ossigeno e nutrimento dove è necessario e a eliminare più velocemente i cataboliti infiammatori che causano dolore.

In fisioterapia è un tipo di energia elettromagnetica generata da due sorgenti di luce laser. La laser terapia è indolore, non ha rischi e non è invasiva. La luce laser stimola i mitocondri della cellula e la ricarica di energia e la “ripara” nel caso di situazioni traumatiche o degenerative, riportando alla norma la cellula stessa. Il laser penetra attraverso i tessuti e provoca delle reazioni biochimiche sulla membrana cellulare e all’interno dei mitocondri che inducono diversi effetti quali la vasodilatazione, l’aumento del drenaggio linfatico. Per queste caratteristiche l’impiego della Laser terapia è indicato nella cura di dolori articolari, artrosi, tendiniti.

Si tratta di una terapia strumentale antalgica che utilizza correnti rettangolari bifasiche. Si applica attraverso elettrodi adesivi che vengono posizionati sulla cute e su reperi anatomici precisi. Le correnti prodotte agiscono sulle fibre sensitive innalzando la soglia del dolore del paziente e favorendo la liberazione di endorfine (TENS endorfinica) Durante le applicazioni viene spesso avvertito un lieve pizzicore.

Si tratta di una terapia fisica tra le più diffuse che prevedono l’uso di correnti eccitomotorie ad onda quadra bifasica, in grado di produrre una contrazione muscolare. Possono essere applicate a muscoli normo-innervati, parzialmente innervati o denervati utilizzando programmi specifici. Si rivelano utili soprattutto nelle prime fasi della riabilitazione.